Tranvia Storico di Buenos Aires

E’ ancora possibile per il visitatore della città che vuole uscire dai classici percorsi turistici, provare la senzazione di fare un piccolo viaggio nel tempo nella Buenos Aires dell’epoca d’oro.
Un occasione per viviere momenti di un’altra epoca.

logo-aat
tranvia-historico
Grazie alla AAT Associacion Amigos del Tranvia tutti i sabati e le domeniche pomeriggio è possibile viaggiare brevemente a bordo dei Tram d’epoca, che un tempo percorrevano tutta la città e che oramai da molti anni sono stati sostituiti dalle linee di autobus.

TAXI COLLECTIVO

Collectivo Taxi Linea 9

Omnibus Linea 1

20160131_18472220160131_18474220160131_184745
Nello storico barrio di Caballito si conserva un tratto della antica rete tranviaria di superficie che collega la stazione della metropolitana Primera Junta con il deposito/officina Polvorin.
tranvia-historico-buenos-airescaballito_02_1AAT_01B
La particolarità di questa linea di metropolitana è che quando fu pensata e costruita, la Linea A, che collega Plaza De Mayo a Primera Junta ( ora prolungata a San Pedrito, barrio di Flores ), prevedeva un punto in cui parte del treno, si staccava e continuava come tram in superfice.

 

Saliendo_de_Primera_Junta

Allo stato attuale, in alcuni orari specifici, molto mattinieri è possibile incontrare il treno della metrò che esce dal tunnel per percorrere alcune “cuadras” fino al deposito.

20160131_184749
Nei fine settimana l’AAT porta a passeggio, alternativamente i veicoli delle varie versioni di Tram che popolavano all’epoca Buenos Aires, all’epoca detta anche la città del Tranvia.

20160131_184922 20160131_184858
La sensazione che si prova a bordo di questi veicoli è un’affascinante dejavu, sembra di tornare indietro nel tempo.

20160131_18511220160131_190941

Nel video allegato la parte più interessante, con le spiegazioni delle guide dell’AAT. La musica è il tango “El Cornetin del Tranvia” per l’Orchestra Francisco Lomuto versione del 1938.

Watch this video on YouTube or on Easy Youtube.

La fermata per la visita è ubicata nella calle Emilio Mitre al 500 ( Emilio Mitre y Josè Bonifacio ) è il punto in cui inizia e termina il percorso.

20160131_18510620160131_184944

La “passeggiata” è gratuita, ma si può contribuire ad aiutare l’AAT acquistando i gadget che vendono a bordo dei veicoli.

recorrido-tranvia
Informazioni:

Partenza e arrivo solo in Emilio Mitre 500 (Esq. Jose Bonifacio), Barrio de Caballito.

Programma:

C’è un viaggio ogni 25 minuti nei seguenti orari:

Pomeriggio: Sabato / Domenica / festivi:

– Speciale inverno (dal 4 luglio al Domenica 9 agosto): sabato, domenica e festivi dalle 15 alle 19.

– Da marzo a novembre: sabato, domenica e festivi 16-19,30.

– Dic-feb: Sabato, Domenica e festivi 17-20,30 pm.

Mattina: domenica: dalle 10 alle 13.30. (Tutto l’anno).

Importante:
Prenotazione non necessaria.

Basta fermarsi, e attendere il tram.

Indirizzo:
Emilio Mitre 500, Caballito.

Linea di Bus:
1, 2, 5, 8, 25, 26, 36, 49, 53, 55, 85, 86, 96, 103, 104, 126, 132, 134, 136, 141, 153, 155, 163, 180

In metropolitana: Linea A, stazione Primera Junta

In treno: Linea Mitre stazione Sarmiento, stazione Caballito (600 metri a piedi)

Per maggiori informazioni:

Associacion Amigos del Tranvia y Biblioteca Popular Federico Lacroze

Tel: (54-11) 4431 1073

E-mail: // info@tranvia.org.ar aatranvia@hotmail.com

Bibliografia:

Amigos del Tranvia

Genealogia dei numeri delle linee di bus di Buenos Aires

Agenda culturale della Città

Wikipedia

Author: Massimo Tessari

Massimo Tessari è un collezionista musicologo di del genere Tango Argentino. Conosce i più reconditi luoghi di Buenos Aires, e li si procura la documentazone ed il materiale di cui è appassionato. E' in contatto con musicisti, storici e collezionisti del genere. Tiene corsi di musicalità e di storia della musica, del costume, di armonia e ritmica sempre più frequentati da chi si avvicina al Tango Argentino in modo consapevole. E' co-organizzatore della milonga La Veraniega, la milonga all'aperto di Buenos Aires. Nei progetti Pura Milonga/Bien Pulenta porta la sua ricerca e conoscenza della cultura Porteña.

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*