Antichità e Curiosità

Andando alla ricercha di vinili da aggiungere alla collezione, è inevitabile imbattersi anche in altri oggetti non previsti, sempre appartenenti al contesto Tango. 423402_391632817533125_963428153_nE’ cosi che la curiosità si unisce alla voglia di entrare in possesso, di avere concretamente in mano il Tango, ma anche conoscere per capire.

10990906_434728303347783_3411354970706311598_n

Girando per mercatini dell’usato, per “Feria Americana”, visitando i negozi dei rigattieri e anche le case dei venditori si possono scoprire cose che nemmeno molti “Porteni” sanno esistere.

10329257_433826743437939_2804747004086349263_nTi passa per le mani il gioco di società “Tango Juego” che tra dadi e pedine fa compiere ai giocatori un percorso che si articola tra domande sulla vita di Carlos Gardel, di Lunfardo, dei personaggi nominati nei tanghi. 11108876_461814247305855_1460737258040462767_n

Testi universitari, perchè un tempo il Tango era materia all’unversità, biografie e saggi. L’ENCICLOPEDIA!! L’enciclopedia del tango….. che contiene tutto, elenchi delle varie formazioni divise per epoca, discografie complete degli artisti più importanti…

10995414_434595646694382_5778536278932710329_n

Ma anche i mazzi di carte da gioco in cui le figure tradizionali sono sostituite da “figure” di ballo.

11037312_441887805965166_945898375425433175_n

Percorrendo la città da Barracas a Villa Devoto, passando Caballito verso Colegiales e Flores, va a finire che incontri il tipo che perchè “se muriò la vieja”, vuole svuotare l’appartamento ereditato, dalle pertinenze della trapassata.11148599_462772243876722_6774466602143500812_n Ti arriva cosi in mano una scatola di scarpe, un pò ammuffita, l’apri, ci guardi un pò, AH, pariture…. la comperi ( il confine tra collezionista e cartonero è molto labile … ) .

10959673_433845570102723_2684779064389447649_n 10983401_433846026769344_5534449902098326576_nA casa poi con comodo inizi a osservare l’acquisto.   Risultano essere stampate tra il 1931 e il 1943.     Caspita, quasi 90 anni!!   In più i brani, alcuni sconosciuti ma altri molto famosi riportano note, dediche e modifiche fatte dai precedenti proprietari.

60655_466194376867842_8007735182185051415_nA questo punto non resta che verificarle una per una, censirle, per separare i Tanghi, dalle Milonghe e dai Vals. Però c’è pure il folklore con le Zambas, Chacarere, Gatos, Boleri e altro come Fox Trot e Pasodoble.

Un mondo di carta “antica” che profuma di “cultura” e quando tornato da questa parte del mondo, ne fai vedere alcune a compagni di Tango, noti nei loro occhi stupore e reverenza a tenerle in mano è il momento in cui capisci che il “loco cartonero” ha fatto bene a salvarle dal tritarifiuti.

Per chi è interessato posso aiutarlo a procurare materiale simile a quello descritto nell’articolo.
Contattatemi privatamente.

Author: Massimo Tessari

Massimo Tessari è un collezionista musicologo di del genere Tango Argentino. Conosce i più reconditi luoghi di Buenos Aires, e li si procura la documentazone ed il materiale di cui è appassionato. E' in contatto con musicisti, storici e collezionisti del genere. Tiene corsi di musicalità e di storia della musica, del costume, di armonia e ritmica sempre più frequentati da chi si avvicina al Tango Argentino in modo consapevole. E' co-organizzatore della milonga La Veraniega, la milonga all'aperto di Buenos Aires. Nei progetti Pura Milonga/Bien Pulenta porta la sua ricerca e conoscenza della cultura Porteña.

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*