Grandes del tango

Foto storica

20151031_214059

Momento singolare e felice in SADAIC.
Troilo testa un bandoneon marca Mariani di fabbricazione Argentina.
Attorno a lui i patriarchi del tango ( da sinistra ) :
Osvaldo Fresedo, Josè Razzano, Francisco Canaro, Enrique Santos Discepolo.

Author: Massimo Tessari

Massimo Tessari è un collezionista musicologo di del genere Tango Argentino. Conosce i più reconditi luoghi di Buenos Aires, e li si procura la documentazone ed il materiale di cui è appassionato. E' in contatto con musicisti, storici e collezionisti del genere. Tiene corsi di musicalità e di storia della musica, del costume, di armonia e ritmica sempre più frequentati da chi si avvicina al Tango Argentino in modo consapevole. E' co-organizzatore della milonga La Veraniega, la milonga all'aperto di Buenos Aires. Nei progetti Pura Milonga/Bien Pulenta porta la sua ricerca e conoscenza della cultura Porteña.

Share This Post On

1 Comment

  1. Gardel didn’t change those qualities, but his advocacy certainly popularized the genre beyond all expectations. Thanks to extensive touring and a budding movie career, Gardel was able to become a star throughout Latin America and Western Europe; in fact, tango’s international acceptance legitimized it in the eyes of Argentine skeptics.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*